Good Contents Are Everywhere, But Here, We Deliver The Best of The Best.Please Hold on!
Data is Loading...
Società Italiana Formatori

Disposizioni in materia di professioni non organizzate

SIF – Società Italiana Formatori è l’associazione professionale dei Formatori ai sensi della legge 4/2013 “Disposizioni in materia di professioni non organizzate”.
E' iscritta nell'Elenco delle Associazioni Professionali del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE). 
Ha lo scopo di valorizzare le competenze dei Formatori associati e garantire il rispetto delle regole deontologiche, agevolando la scelta e la tutela degli utenti nel rispetto delle regole sulla concorrenza. 
Riconosce la formazione come valore costitutivo della professionalità del Formatore alla ricerca di nuove conoscenze e competenze da assemblare con l’esperienza professionale in un ruolo riconoscibile dal profitto economico e sociale recato al Paese. 
Orienta la condotta dei Formatori verso una formazione del merito che punta a far crescere le diversità e le qualità per integrare i sistemi formativi con quelli lavorativi, alimentare l’ascensore sociale e contrastare l’ingiustizia. 
Tutela il diritto soggettivo dell’individuo a formarsi, il quale ha il libero arbitrio di immaginare e decidere quale servizio e quale Formatore scegliere, per ridare a ciascuno la facoltà di costruire il percorso da intraprendere sulla base delle sue esigenze formative. 

L’Associazione non ha scopo di lucro. 


Atto costitutivo e Statuto
Organismi deliberativi e cariche sociali
Struttura organizzativa

SIF è l’associazione professionale di riferimento del Formatore.

Formatore è la denominazione di colui che instaura la relazione formativa con chi si aspetta di trovare un servizio a misura del suo bisogno formativo. 
Il Formatore svolge abitualmente e prevalentemente mediante lavoro intellettuale l’attività economica volta alla prestazione di servizi formativi a beneficio di persone, imprese o organizzazioni. 
E’ un professionista che esercita una professione non organizzata in ordini o collegi, praticata in forma individuale, in forma associata, societaria, cooperativa o nella forma del lavoro dipendente. 
L’esercizio della professione è libero e secondo il concetto dinamico della professione il Formatore svolge una o più attività professionali (progettista, coordinatore, tutor, docente, etc.), in uno o più ambiti di intervento (orientamento, obbligo formativo, formazione superiore, formazione continua e permanente, apprendistato, utenze speciali, formazione a distanza, professionisti ordinati e non, etc.), in uno o più contesti lavorativi (enti di formazione, società di consulenza, imprese, altri soggetti che concorrano alla definizione o realizzazione di attività di formazione) nei vari settori economici. 
  • promuove e realizza la formazione permanente dei Formatori associati per la crescita e il riconoscimento della loro professionalità; 
  • agevola lo scambio di informazioni e di know-how tra gli associati e ne promuove le relazioni professionali; 
  • vigila sulla condotta professionale degli associati secondo il proprio codice di condotta e stabilisce ed applica le sanzioni disciplinari per le violazioni; 
  • definisce standard professionali e qualitativi dell’esercizio dell’attività professionale di Formatore, anche promuovendo la costituzione di appositi comitati di indirizzo e agevolando l’elaborazione di una norma tecnica UNI per Formatore e favorendo il dialogo tra i diversi sistemi di certificazione; 
  • promuove l’introduzione di misure preventive (quali ad esempio modelli 231 e forme di assicurazione per la responsabilità civile) per la tutela dei Formatori e dei loro clienti; 
  • promuove forme di garanzia a tutela dell’utente, tra cui lo sportello di riferimento per il cittadino consumatore. 

Collaboriamo con:

Ministero dello sviluppo economico
Confederazione Servizi Formativi
Idea
Requisiti per l'iscrizione
Possono associarsi a SIF i Formatori in possesso dei requisiti per l’iscrizione, che ne accettano lo Statuto e che partecipano alla vita associativa apportandone con continuità il loro contributo.  
Queste le opzioni per i requisiti richiesti: 
  1. Laurea

  2. master in servizi formativi organizzato dall’Associazione

  1. Laurea

  2. 2 anni di esperienza lavorativa pertinente

  1. Laurea

  2. 6 mesi di formazione professionale

  3. 1 percorso di aggiornamento nell’anno di riferimento

  1. diploma di scuola secondaria superiore

  2. 5 anni di esperienza lavorativa pertinente

  1. diploma di scuola secondaria superiore

  2. 2 anni di formazione professionale

  3. 1 percorso di aggiornamento nell’anno di riferimento

Codice di condotta
Il codice di condotta contiene l’insieme dei principi e delle regole che orientano e guidano il comportamento del Formatore nell’esercizio della professione. 
I Formatori SIF sono tenuti a conformare la propria condotta ai doveri contenuti nel Codice di condotta allo scopo instaurare una relazione formativa responsabile, tutelare la clientela dei servizi formativi, assicurare la dignità della professione e il rispetto della normativa vigente. 
Il codice di condotta promuove le qualità dei servizi formativi e aumenta il senso di appartenenza alla comunità professionale dei Formatori, anche per abilitare il controllo sociale. 
Codice di condotta
Sanzioni 
I comportamenti censurabili del Formatore in violazione del codice di condotta sono sanzionati dalla Commissione disciplinare. 
La Commissione disciplinare può disporre sanzioni proprie o sussidiarie, in proporzione alla violazione commessa, come: 
- ammonizione; 
- pena pecuniaria; 
- sospensione dall’Associazione; 
- radiazione dall’Associazione.  
Struttura formazione
Per la formazione dei Formatori SIF si avvale di IDEA, ente di formazione professionale con ventennale esperienza nella formazione continua, come struttura tecnico-scientifica che progetta e realizza i percorsi formativi per gli associati. 
La struttura tecnico-scientifica può operare in collaborazione con Confederazione Servizi Formativi e altri soggetti, nonché recepire altre attività formative frequentate dall’associato che abbiano requisiti equivalenti o superiori a quelli indicati per il mantenimento dell’iscrizione. 
Repertorio iscritti
Nell’interesse pubblico di quanti si rivolgono ai Formatori, SIF ha istituito il repertorio dei Formatori associati. 
Il repertorio è il registro in cui sono raccolti i nomi e i dati riferiti alla professione dei Formatori associati. Chiunque può visionarlo per sincerarsi se il Formatore è iscritto. 
Il repertorio è pubblicato e revisionato annualmente, anche in forma di estratto, allo scopo di abilitare la trasparenza sociale. 

click here to edit

Formazione formatori
Oltre al rispetto degli obblighi statutari e del codice di condotta, per il mantenimento dell’iscrizione gli associati sono tenuti a partecipare ogni anno ad almeno un percorso formativo, secondo il programma deliberato da SIF. 
La Struttura organizzativa verifica l’assolvimento dell’obbligo di aggiornamento. 
Iscriviti
Richiesta di iscrizione 
La richiesta di iscrizione è fatta con domanda scritta indirizzata a SIF, sottoscrizione per accettazione del codice di condotta e contestuale versamento della quota di iscrizione di 100,00 €. 
Come fare richiesta di iscrizione:
Compila la richiesta di iscrizione [scarica file]
Allega:
  • fotocopia documento di identità 
  • curriculum vitae 
  • documentazione che comprovi il possesso dei requisiti richiesti per l’iscrizione 
  • copia del versamento della quota di iscrizione 
Invia tutto a SIF 
Contattaci
SEDE LEGALE
Indirizzo: via Lombardi, 39 – 40128 Bologna 
CF: 91361140378 
Telefono: 051 372639 
Fax: 051 6316385 
SPORTELLO CONSUMATORI
Indirizzo: via Lombardi, 39 – 40128 Bologna 
Telefono: 051 372639 
Fax: 051 6316385 
Orari di apertura: lun-gio ore 15.00-18.00